La pessima figura del Falkirk

Da quando furono introdotte le Coppe Europee, solo una volta il Falkirk, riuscì a giocarci e fu nella stagione 2009/10.
Giaà prima stava per entrare nella Coppa delle Coppe, ma perse la finale di Scottish Cup nel 1997 contro il Kilmarnock, una delle poche finali senzala presenza di una squadra dell’Old Firm.
Nel 2009 arrivò in finale di Scottish Cup, contro i Rangers. I Gers avevano già staccato il biglietto per la Coppa Campioni, vinca  o perda l’Europa avrebbe sentito parlare del Falkirk.
La Scottish Cup, non fu vinta.
Ed ecco che a Luglio nel sorteggio svizzero, c’era anche il nome del Falkirk che al secondo turno di Europa League, gli regalò il Vaduz come avversario

FALKIRK-VADUZ
Avversario sicuramente alla portata dei Bairns, contro il Vaduz, del piccolo Liechtenstein, sicuramente una bella trasferta da fare.
Nei pub non si parlava d’altro, dell’Europa, a Luglio già si scendeva in campo, sperando che la squadra, abbia regalato una fantastica cavalcata europea.
Chi invece pronosticava il futuro avversario, la gente diceva dai mica perderemo con un club inferiore di noi.
Il Vaduz anni fa, fu eliminata da una scozzese, il Livingston, quindi tutti si aspettavano un match a senso unico.
La febbre Europa salisa e tutti volevano essere al Falkirk Stadium, per una magica notte estiva.
Il primo giorno, in poche ore, furono staccati ben 3,5000 biglietti.
A due giorni dal match, fu registrato il sold-out, davvero fantastico l’amore dei tifosi per la squadra, ora toccava a loro ripagarli con la giusta ricompensa.
Ecco come un vento arrivare il 16 Luglio, il grande giorno, di fronte un Vaduz, appena retrocesso dalla Swiss League.
I pub erano pieni di gente, ovunque si vedavano maglie blu, Falkirk aveva messo il vestito da festa.
Sul campo, i Bairns, all’inizio si fecero prendere dall’emozione, creando poco. I primi ’45 minuti fu il Vaduz ad avere le più ghiotte occassioni.
Ma nella ripresa le cose cambiarono, il Falkirk iniziò a prendere coraggio ed al ’50 trova il goal, dopo vari batti e ribatti in area, il pallone arriva all’ala Flynn che il suo destro si insacca.
Primo goal europeo del Falkirk.
Il match si chiuderà 1-0, oltre al primo goal, arriva anche la prima vittoria, che fa ben sperare per il ritorno.

FALKIRK-VADUZ 1-0
Falkirk: Olejnik, Barr, Scobbie, Twaddle, McLean, McNamara, O’Brien, Arfield, MacDonald, Finnigan,, Flynn.
Vaduz: Jehle, Stegmayer, Bader, Steil, Stuckmann (Sutter 84), Bellon, Noll, Burgmeier, Koitka (Franjic 79), Colocci (Rebronja 66), Proschwitz.
Marcatori: 1-0 50’Flynn
Spettatori: 5,763

VADUZ-FALKIRK
Dai cieli scozzesi, si alzarono due voli charter, pieni di speranza, pieni di tifosi festanti.
Molti approffitarono dell’occassione per farsi una due giorni, con base a Zurigo.
Alla fine furono 800 i tifosi che seguirono la squadra in questa trasferta in Europa.
La troupe era al settimo cielo, c’era fiducia dopo 1-0 di Falkirk, anche se molti continuavano a dire, che si sarebbe dovuto chiudere già in Scozia, con un tranqullo 2-0, invece c’è da soffrire.
Il centro di Vaduz, fu invaso, la birra scorreva a fiumi, ma era una grande festa, sperando di festeggiare fino a notte fonda la qualificazione.
La festa si spostò dal centro ai gradoni del Rheinpark, i tifosi del Falkirk erano in grande forma.
Fin dal calcio d’inizio subirono l’attacco e dopo solamente 23 minuti il Vaduz andò in vantaggio pareggiando il conto.
Il morale dei giocatori del Falkirk andò a terra, i tifosi no, continuarono a cantare a stare vicino ai loro beniamini.
Olejnik, ha dovuto fare gli straordinari, per difendere la porta dei Bairns, si andò ai supplementari, ma al ‘105 minuti, si dovette arrendere al raddoppio.
Fu la fine, al triplice fischio, i tifosi increduli lasciarono lo stadio, un eliminazione cosi clamorosa, soprattutto in ‘120 minuti, solamente due tiri fecero in porta

VADUZ-FALKIRK 2-0
Vaduz: Jehle, Steil, Stuckmann, Cerrone, Stegmayer, Noll, Bellon, Koitka, Burgmeier, Colocci, Proschwitz
Falkirk: Olejnik, Barr, Scobbie, McNamara, McLean, Twaddle, O’Brien, Arfield, Mitchell, MacDonald, Finnigan
Marcatori: 1-0 Noll, 2-0 105’Burgmaier

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...